Alleluia! Tidal sta per rendere disponibili le registrazioni in qualità ‘Master’ anche su Android (foto)

Roberto Artigiani -

Da questa settimana Tidal ha iniziato il rilascio dell’ultimo aggiornamento della sua app per Android. La novità stavolta è davvero succosa (almeno per gli audiofili): l’arrivo delle registrazioni di qualità “Master”. In questo modo finalmente chi ha sottoscritto un abbonamento premium al servizio di streaming musicale ad alta fedeltà sonora potrà vedere colmato il gap con la versione per desktop dell’applicazione.

LEGGI ANCHE: Huawei P Smart 2019 ufficiale

La novità è resa possibile dall’implementazione del codec audio MQA, proprietà dell’omonima azienda che si era alleata con Tidal fin dal 2017. La promessa è quella di distribuire musica ad alta risoluzione alla pari di un file FLAC o WAV (quindi privo di perdita rispetto al segnale originario) usando una porzione irrisoria di dati (come farebbe un file MP3 o WMA, definiti lossy o con perdita). La novità era attesa da tempo dagli utenti del servizio di streaming e si dovrebbe diffondere in ampie porzioni del catalogo nei prossimi mesi.

Via: The Verge