Il nuovo Black Shark appare su Geekbench: un mostro di potenza con un nome ‘stellare’ (foto)

Edoardo Carlo Ceretti Sempre su Geekbench ha fatto capolino anche un altro misterioso smartphone top di gamma Xiaomi, con Snapdragon 855 e 6 GB di RAM.

Black Shark Helo, il secondo gaming phone lanciato dal marchio patrocinato dal colosso Xiaomi, non è stato un vero e proprio successore del primo storico Black Shark, quanto piuttosto una variante rivista e corretta. Ma uno smartphone tutto nuovo è ormai in cantiere, come testimoniato da Geekbench, che ha svelato l’esistenza di un nuovo dispositivo stellare.

Stellare nei numeri, grazie allo Snapdragon 855, 8 GB di RAM e Android 9 Pie già di serie, ma anche nel nome in codice. Per ora infatti, il probabile Black Shark 2 è conosciuto con il nomignolo di Skywalker, che evoca immediatamente il protagonista della trilogia originale di Guerre Stellari.

LEGGI ANCHE: Black Shark disponibile ufficialmente in Italia (video prova)

Un nome altisonante, che Black Shark 2 dovrà dimostrare di meritarsi. Per il momento infatti, i pochi dettagli sulle specifiche tecniche sono ordinaria amministrazione per un gaming phone del 2019, ma ci aspettiamo qualche chicca in più per differenziarsi dagli altri smartphone sul mercato e per rispondere in modo adeguato ad ASUS ROG Phone, il più convincente gaming phone attualmente sul mercato.

Sempre su Geekbench, è inoltre apparso anche un altro misterioso smartphone Xiaomi, che vanta sempre un hardware da top di gamma – Snapdragon 855 e 6 GB di RAM – ma attualmente di difficile collocazione nella sempre intricata lineup di dispositivi del marchio cinese. Il nome in codice in questo caso è Cepheus, ma non sono disponibili ulteriori indizi sul suo conto. Staremo a vedere in futuro se ne risentiremo parlare.

Fonte: Geekbench (1), (2), (3)