Whirlpool supporterà Wear OS: forni e lavatrici si potranno controllare con lo smartwatch

Vezio Ceniccola

I prodotti Whirlpool si apprestano a diventare sempre più smart. A pochi giorni dall’inizio del CES 2019, il noto produttore di elettrodomestici ha comunicato l’intento di supportare anche la piattaforma Wear OS, permettendo il controllo dei suoi prodotti direttamente dagli smartwatch con sistema Google.

Grazie al supporto per Wear OS sarà possibile utilizzare le funzionalità smart di forni, lavatrici, asciugatrici e altri dispositivi Whirlpool dal proprio orologio, ad esempio controllando il tempo di cottura, impostando un programma di lavaggio oppure effettuando altre operazioni tramite controllo remoto.

Non si tratta della prima volta che l’ecosistema dell’azienda si apre ai servizi Google. Durante il CES 2018, tenutosi poco meno di un anno fa, Whirlpool aveva annunciato ufficialmente che avrebbe aggiunto il supporto agli assistenti vocali Google Assistant e Amazon Alexa su una vasta gamma di prodotti a suo marchio, cosa che è puntualmente avvenuta nel corso dell’anno.

LEGGI ANCHE: Casio annuncia il suo nuovo smartwatch

L’interesse di Whirlpool per i sistemi interconnessi è, dunque, molto alto e si concretizzerà sempre più nel corso di quest’anno. L’attivazione del supporto Wear OS sarà avviata nei prossimi mesi, anche se per adesso non ci sono ancora tempistiche precise a riguardo.

Via: EngadgetFonte: Whirlpool