LG vuole migliorare gli scatti da polso: ecco lo smartwatch con fotocamera riposizionabile (foto)

Vezio Ceniccola

L’ultimo smartwatch Wear OS a marchio LG si chiama Watch W7 ed è stato presentato non più di tre mesi fa. L’azienda coreana ha, però, idee ancora più fantasiose per lo sviluppo dei suoi orologi intelligenti, come dimostra un recentissimo brevetto.

Le immagini che trovate a fine articolo sono state pubblicate dagli enti WIPO (World Intellectual Property Office) e USPTO (United States Patent and Trademark Office) lo scorso 20 dicembre 2018. Si riferiscono ad un progetto di smartwatch realizzato da LG, che integra una particolaritĂ  davvero originale: ha un modulo fotocamera nel cinturino, che sembra essere anche rimovibile e riposizionabile in vari modi.

Stando a quanto mostrato nei disegni del prototipo, le soluzioni escogitate dall’azienda sono differenti, ma tutte volte a creare un design modulare e facilmente modificabile. Questo dovrebbe permettere agli utenti di impostare la direzione degli scatti secondo i propri gusti, in modo da riuscire a scattare sempre dal “lato giusto” tenendo il braccio in una determinata posizione.

Inoltre, grazie all’integrazione di un altro sensore sul cinturino, si potrebbe riuscire ad aggiungere altre funzioni smart per la fotocamera, come ad esempio il riconoscimento facciale, la scansione di codici a barre, il riconoscimento intelligente del cibo e tanto altro ancora.

LEGGI ANCHE: Essential lavora al suo prossimo smartphone

Al momento, non abbiamo prove di una reale implementazione di questo tipo di tecnologia in un prototipo già in fase di sviluppo, ma non è escluso che queste idee possano essere riprese nel corso dei prossimi mesi ed adattate su un nuovo smartwatch LG. A voi piacerebbe avere una fotocamera riposizionabile al vostro polso?

Via: LetsGoDigital