Huawei P30 potrebbe far debuttare le nuove e potenti 3D CuteMoji

Vezio Ceniccola -

Lo scorso 28 dicembre 2018, Huawei ha regisrato in Perù un marchio molto originale: “3D CuteMoji“. Anche se non sappiamo molto su questa strana definizione, i primi rumor parlano di una tecnologia innovativa che debutterà direttamente sui prossimi top gamma di serie Huawei P30.

Ma di cosa si tratta nello specifico? Come suggerisce il nome, l’ipotesi più probabile è che le CuteMoji siano la controparte Huawei delle Animoji di Apple o delle AR Emoji di Samsung, vale a dire dei simpatici avatar animati che si muovono tramite riconoscimento facciale.

Una tecnologia del genere era già stata integrata sia su P20 che su Mate 20, ma in questo caso si parla di una versione rivista e corretta, più improntata su personaggi con fattezze umane e soprattutto molto più potente, grazie all’aggiunta di tante nuove funzionalità creative.

LEGGI ANCHE: Huawei Mate 30 Pro potrebbe avere una penta-cam

Nell’immagine qui sotto potete trovare le informazioni di registrazione del marchio e una piccola anteprima di come dovrebbero apparire le 3D CuteMoji, con un protagonista ben noto alle cronache recenti. Per vedere il debutto dei nuovi Huawei P30 e P30 Pro dovremo invece attendere il MWC 2019, dunque l’appuntamento è per fine febbraio.

Via: LetsGoDigital