OnePlus 6 e 6T chiudono il 2018 aggiornandosi nel ramo Open Beta: ecco tutte le novità

Edoardo Carlo Ceretti

E anche per OnePlus il 2018 è ormai agli sgoccioli, un anno ricco di successi grazie al lancio di OnePlus 6 e 6T che, al netto di qualche critica per notch, rimozione del jack audio e prezzi in progressivo aumento, non possono che considerarsi pietre miliari nel processo di maturazione del produttore cinese. Prima di dare il benvenuto al 2019 però, c’è tempo per un nuovo aggiornamento delle Open Beta della OxygenOS, rispettivamente arrivate alla versione 10 e 2. Ecco il changelog completo (condiviso da entrambi):

Sistema

  • Miglioramenti al controllo della luminosità
  • Conferma del PIN senza la necessità del tap sulla spunta √
  • Migliorato l’adattamento cromatico della barra di navigazione quando si utilizzano app di terze parti
  • Bug fix generali e miglioramenti alla stabilità generale

LEGGI ANCHE: La OnePlus TV potrebbe slittare anche di un anno

Telefono

  • Aggiunta la funzione di identificazione delle chiamate (solo in India)
  • Migliorata la UI della cronologia delle chiamate

Galleria

  • Aggiunta la possibilità di creare una collezione, copiare e spostare le immagini
  • Nuovo design e nuove illustrazioni per le pagine vuote
  • Bug fix generali e miglioramenti alle prestazioni

Launcher

  • Aggiunti gli strumenti consigliati in Toolbox
  • Migliorata la UI per i tag categorie nell’app drawer

I nuovi aggiornamenti saranno distribuiti da OnePlus tramite OTA a tutti i possessori di OnePlus 6 e 6T che hanno già aderito al ramo di sviluppo Open Beta, altrimenti, sarà prima necessario flashare manualmente un firmware beta. Tenete sempre presente però che, trattandosi di release sperimentali, potreste incorrere in bug e instabilità.

Fonte: Forum OnePlus (1), (2)