Honor V20 (View 20) conferma la sua carta d’identità: avrà Kirin 980 e 8 GB di RAM (foto)

Vezio Ceniccola

Ancora novità sul conto del nuovo Honor V20, il medio gamma che prende ispirazione dal recentissimo Huawei Nova 4 e che arriverà in Europa col nome di Honor View 20. Certo, i vari nomi di questo modello non aiutano a chiarire la sua identità, ma per fortuna nelle ultime ore sono comparsi in rete due ulteriori benchmark, molto più utili per questo scopo.

I dati riportati su Geekbench e AnTuTu hanno svelato – o meglio, confermato – alcune delle caratteristiche tecniche fondamentali di V20. Su questo smartphone dovrebbero essere presenti un display LCD IPS da 6,4 pollici a risoluzione Full HD+ (1.080 x 2.310 pixel), con l’iconico foto in alto a destra per la fotocamera frontale, un SoC HiSilicon Kirin 980 affiancato da una GPU ARM Mali-G76, oltre a 8 GB di RAM e 256 GB di memoria interna. Il sistema operativo è Android 9.0 Pie, con la solita personalizzazione EMUI.

Per la cronaca, i punteggi ottenuti sulle due piattaforme di testing non sono affatto male: su Geekbench ha fatto registrare 3.261 punti in single-core e 9.792 punti in multi-core, mentre su AnTuTu è arrivato a 274.343 punti totali.

LEGGI ANCHE: Xiaomi Mi Play scalpita per il lancio ufficiale

Ricordiamo che la presentazione ufficiale è fissata per il 26 dicembre 2018. Ci dovrebbero essere anche altre varianti di memoria diverse, come quelle da 6 GB di RAM, ed ovviamente non mancheranno le altre funzionalità particolari che abbiamo già illustrato nei nostri articoli precedenti. Per vedere l’edizione internazionale Honor View 20, invece, bisognerà aspettare febbraio.

Via: GizmochinaFonte: Geekbench, AnTuTu