YouTube sta testando dei filtri per controllare la coda di video suggeriti (foto)

Roberto Artigiani

Sarà capitato anche a voi: state guardando un video su YouTube, le immagini finiscono e nemmeno il tempo di riflettere su quello che avete appena visto che parte un altro video (che spesso e volentieri è del tutto scollegato da quello appena finito). Certo la funzione di autoplay può essere disabilitata, ma sembra che Google stia studiando una soluzione più raffinata. Alcuni utenti infatti hanno notato che al di sotto del canale sono apparsi dei filtri che permettono di controllare la coda di riproduzione.

Attualmente l’elenco dei filmati suggeriti è stilato in maniera automatica e l’utente non ha alcuna voce in capitolo. Se il test dovesse andare a buon fine, i filtri potrebbero convincere diverse persone a riattivare l’autoplay. Al momento sembrano esserci diverse soluzioni al banco di prova. Alcuni hanno semplicemente due filtri: “raccomandati per te” e “correlati”. Altri invece possono vedere un set più specifico che comprende anche opzioni per video dallo stesso canale o sulla stessa tematica.

LEGGI ANCHE: Votate il vostro dispositivo preferito del 2018

Si tratta quindi del più classico degli A/B test, ma anche se riguarda una funzione secondaria l’esito potrebbe risultare pratico per chi guarda video uno dietro l’altro. Per tutti gli altri invece potrebbe semplicemente rendere meno antipatica la funzione di autoplay.

Via: Android Police