Huawei P30 Pro: ancora conferme sul notch a goccia, ma il chin quando ce lo leveremo di torno? (foto)

Edoardo Carlo Ceretti - Anche su Galaxy S10 potrebbe far capolino la cornice inferiore più pronunciata.

Pochi giorni fa sono trapelati i primi possibili indizi sul design che caratterizzerà P30 e P30 Pro, gli smartphone top di gamma 2019 del colosso cinese Huawei. Oltre a svelare la presunta presenza di tre fotocamere posteriori per entrambi i modelli, del P30 Pro abbiamo intravisto anche il frontale, con un notch a goccia ben in evidenza.

Questo dettaglio viene ulteriormente confermato dalle immagini trapelate quest’oggi, relative a pellicole protettive in vetro, attribuite proprio a P30 Pro. Come potete vedere dalle immagini, Huawei sarebbe decisa a riproporre la soluzione vantata da Mate 20, accantonando l’ampio notch di Mate 20 Pro – e dunque, con ogni probabilità, anche il sensore per il riconoscimento 3D del volto.

LEGGI ANCHE: I (28) migliori regali di tecnologia per il Natale 2018

Da queste nuove immagini è possibile inoltre farci un’idea più approfondita sulla cornice inferiore, conosciuta anche come chin. Per ora, sembra che Huawei non sia riuscita, nemmeno a questo giro, ad eliminarlo del tutto, dato che risulta più pronunciata rispetto a quelle presenti sugli altri tre lati, incubo per i maniaci delle simmetrie.

Infine, un accenno anche sulle pellicole frontali attribuite a Galaxy S10 e S10+. In questo caso non c’è alcun segno di notch, sappiamo infatti che Samsung ha intenzione di optare per il cosiddetto buco nel display per alloggiare la fotocamera frontale, mentre il chin è anche qui più ampio rispetto alle altre cornici, segno che sia davvero difficile per i produttori sbarazzarsene definitivamente.

Via: /LeaksFonte: Weibo