Le dimensioni della batteria di Samsung Galaxy F fanno “ingiallire d’invidia” il più piccolo dei Galaxy S10

Roberto Artigiani

Ultim’ora dalla Corea del Sud: il prossimo smartphone pieghevole di Samsung potrebbe raddoppiare non soltanto il display, ma anche la batteria arrivando a una capienza stratosferica. Stando a un report emesso dalla società CGS-CIMB Research e riportato da Let’sGoDigital, per garantire sufficiente carica in grado di alimentare due schermi, ogni parte del prossimo dispositivo pieghevole sarebbe dotata di una batteria. Questo significherebbe una capacità combinata di 5.000-6.000 mAh.

Allo stesso tempo però, nel caso due display non fossero abbastanza, l’azienda coreana sembra stia studiando una soluzione con ben tre schermi che si andrebbero a dispiegare fino a raggiungere le dimensioni di un tablet da 12″. Chiariamo subito però che non ci sono al momento evidenze che si tratta solo di studi e che non possiamo ancora ipotizzare che Samsung stia considerando concretamente di produrre un dispositivo di questo tipo.

LEGGI ANCHE: La nostra prova di Bixby in italiano

Cambiando tema, ma rimanendo in Corea, continuano a circolare indiscrezioni che ipotizzano il lancio di una variante più piccola del prossimo Galaxy S10. Questo “fratello minore” dovrebbe essere commercializzato con il nome di S10 Lite e per aumentarne l’appeal potrebbe essere disponibile in un colore esclusivo: giallo. Mentre S10 e S10+ potrebbero essere lanciati in bianco, nero, verde o blu, il piccolo S10 Lite avrebbe una colorazione in più. Perlomeno nelle fasi iniziali. Samsung infatti tende a proporre ulteriori varianti col passare dei mesi.

Via: SamMobile (1), (2), Let'sGoDigital