Huawei lancia un’app per insegnare la lingua dei segni ai bambini e mette un albero di Natale smart a Milano (foto)

Vezio Ceniccola

Gli ultimi progetti realizzati da Huawei hanno poco a che fare con il lancio di nuovi dispositivi, ma presentano comunque caratteristiche smart molto accentuate. L’azienda cinese ha, infatti, utilizzato il suo know how per quanto riguarda l’intelligenza artificiale per lanciare una nuova app dedicata ai bambini non udenti e per l’installazione del primo albero di Natale smart a Milano.

App StorySign per bambini non udenti

La nuova app realizzata da Huawei ha uno scopo nobile e punta ad offrire un valido aiuto per quanto riguarda l’accessibilità. Il servizio di chiama StorySign e rappresenta un ausilio utile per insegnare la lingua dei segni ai bambini non udenti, sfruttando le capacità dell’intelligenza artificiale su smartphone.

Tramite questo piccolo strumento è possibile inquadrare il testo di un libro specifico – in Italia è supportato “Tre Piccoli Coniglietti” di Beatrix Potter – con la fotocamera dello smartphone e guardare sullo schermo i corrispondenti segni, riprodotti tramite l’avatr animato Star. Al momento sono supportate 10 lingue dei segni, tra cui c’è anche la LIS (Lingua dei segni italiana).

L’app è stata realizzata collaborando con i più importanti progetti per non udenti a livello internazionale, tra i quali c’è anche l’Ente Nazionale Sordi (ENS) in Italia. StorySign vuole, infatti, essere un servizio di sostegno per i milioni di bambini non udenti nel mondo e per le loro famiglie, in modo da rendere sempre più diffusa la conoscenza della lingua dei segni.

StorySign è disponibile gratuitamente per tutti i dispositivi Android ed è scaricabile dal Play Store tramite il link che trovate in basso. Per maggiori informazioni sul progetto e per effettuare una donazione, potete visitare il sito ufficiale a questo indirizzo.

LEGGI ANCHE: I nuovi Android Mini di Dead Zebra per Natale

Albero di Natale smart

Collocato nel CityLife Shopping District di Milano, quello che potete vedere nelle immagini in galleria è il primo albero di Natale dotato d’intelligenza artificiale in grado di riconoscere le emozioni e illuminarsi di differenti luci e colori. Questo particolare dispositivo sfrutta la potenza di Mate 20 Pro per analizzare le foto inviate dagli utenti e riconoscere il loro stato d’animo, illuminandosi di conseguenza con uno dei quattro colori associati alle emozioni.

Fino al 6 gennaio 2018, tutti gli utenti che passeranno a vedere l’albero potranno scattarsi una foto e partecipare al concorso di Huawei, che permette di vincere un Mate 20 Pro e un viaggio in Lapponia. Inoltre, nei prossimi giorni e fino ai primi di gennaio sono previste tante attività sotto l’albero, molte delle quali dedicate ai bambini.