Google pianta l’ultimo chiodo sulla bara di Ice Cream Sandwich

Nicola Ligas

Google Play Services non si aggiornerà più, a partire dalla versione 14.7.99, su dispositivi basati su Ice Cream Sandwich (già non lo faceva su versioni di Android con API antecedenti alla 14). Considerando che parliamo di una versione rilasciata 7 anni fa e che conta attualmente lo 0,3% degli utenti, si è trattato senz’altro di un lungo addio.

Questo non vuol dire che ICS smetterà di funzionare da un giorno all’altro, ma applicazioni, servizi ed anche sicurezza non faranno più passi in avanti, ovvero in futuro le app aggiornate potrebbero non funzionare e non ci sarà più alcun tipo di supporto da parte di Google. Ice Cream Sandwich viene insomma lasciato a morire, com’è giusto che sia del resto.

Gli sviluppatori interessati ai dettagli tecnici troveranno le risposte che cercano nel link alla fonte. Tutti gli altri continueranno a vedere ICS nei grafici mensili sulla distribuzione di Android, sapendo ora di poterlo ignorare una volta di più

Fonte: Android Developers