Honor annuncia i tre assi nella manica di View 20: 48 megapixel, all-view display e Link Turbo (foto)

Nicola Ligas

Manca ancora più di un mese al lancio Europeo di Honor View 20, ma l’azienda cinese sta già anticipando le principali novità del suo futuro top di gamma, che con tutta probabilità sarà presentato in Cina già da questo mese, prima dell’evento internazionale di gennaio.

  • Fotocamera frontale con foro nel display da soli 4,5mm, mentre la concorrenza al momento si ferma intorno ai 6mm (non è infatti casuale che queste informazioni vengano divulgate proprio oggi, quando Samsung ha appena annunciato il suo primo smartphone analogo). Honor chiama tutto ciò “All-View Display“.
  • Fotocamera posteriore da 48 megapixel. Nonostante l’attenzione sarà calamitata sul davanti, è sul retro che sta la “vera” fotocamera di View 20. L’elevata risoluzione, unita alla potenza di calcolo della AI e della dual-NPU di Kirin 980, dovrebbe garantire “una qualità e una chiarezza fotografica senza pari”; ma questo ovviamente andrà verificato a suo tempo, anche se gli scatti di prova che trovate qui sotto sembrano incredibili.
  • Link Turbo. Gli utenti Samsung ricorderanno la funzione “download booster”, della quale quella di Honor sembra una versione evoluta. Non solo download simultaneo da rete Wi-Fi e 4G, ma anche uno switch automatico da una all’altra in base ai modelli di utilizzo degli utenti.

Trovate a seguire il dettagliato comunicato in italiano, ed alcuni sample fotografici dello smartphone. Non dubitiamo che già nei prossimi giorni avremo maggiori dettagli tecnici, perché già in Cina sono state mostrate ai giornalisti delle unità demo, come testimoniano alcuni scatti di Engadget in galleria..

HONOR rivela tre nuove tecnologie in anteprima mondiale

Segna una nuova era per la fotografia da smartphone, Full-View Display e una rivoluzionaria esperienza

[Hong Kong, 10 Dicembre 2018] Oggi, il brand leader nel settore degli smartphone HONOR ha annunciato tre tecnologie innovative a livello mondiale che saranno a bordo del prossimo HONOR View20. Dopo il successo della GPU Turbo, HONOR ha dato segnali molto forti nel settore annunciando alcune prime tecnologie al mondola fotocamera posteriore da 48 mega pixel, HONOR All-View Display e il Link Turbo.

La prima fotocamera posteriore da 48MP con sensore IMX586 di Sony è destinata a segnare una nuova era della fotografia da smartphone, che sarà presto disponibile sul prossimo HONOR View20. La fotocamera è la prima a rendere possibile la fotografia ad alta definizione a 48 megapixel effettivi su uno smartphone, offrendo immagini di alta qualità con maggiori e migliori dettagli anche quando si esegue lo zoom. La tecnologia, unita alla potenza di calcolo AI e alla potenza di elaborazione grafica abilitata dal chipset dual-ISP e dual-NPU di Kirin 980, eseguirà automaticamente l’elaborazione di immagini multi-frame, consentendo agli utenti di raccogliere l’essenza di più foto scattate dalla fotocamera da 48MP e creare un’immagine ad alta definizione AI da 48MP. HONOR offre agli utenti una qualità e una chiarezza fotografica senza pari, avvicinandosi sempre più alle fotocamere reflex a obiettivo singolo di fascia alta.

HONOR ha inoltre consentito un nuovo livello di esperienza di visualizzazione completa con l’introduzione dell’All-View Display HONOR, presente nel prossimo smartphone di ultima generazione HONOR View20. L’incredibile design della fotocamera anteriore su schermo, è realizzato grazie ad un complesso stack tecnologico a 18 strati che incorpora con cura la fotocamera anteriore nell’area di visualizzazione dello schermo, estendendo l’area di visualizzazione fino a quasi il 100%. L’innovativa soluzione HONOR All-View Display dimostra l’impegno costante di HONOR verso l’evoluzione del display a tutta visuale, dallo schermo senza cornice 18:9 dell’era 1.0 allo schermo con notch dell’era 2.0, fino alla rivoluzionaria era 3.0.

Sapendo che gli utenti vogliono rimanere sempre online, HONOR ha ridefinito l’esperienza degli smartphone con il lancio di Link Turbo. Sfruttando l’IA e le grandi tecnologie dati, Link Turbo analizza automaticamente i modelli di utilizzo degli utenti e le condizioni di rete per passare da reti Wi-Fi o 4G e aumentare la velocità di download adottando contemporaneamente entrambe le reti.

L’annuncio di queste tecnologie innovative è un esempio dell’eccellenza che HONOR ha dimostrato quest’anno. L’azienda ha portato sul mercato smartphone di enorme successo, molto amati e all’avanguardia che fondono la migliore tecnologia all’estetica. “Come trendsetter, HONOR continua a spingere i limiti dell’innovazione e dell’artigianalità del prodotto, ci sforziamo di fornire continuamente innovazioni tecnologiche al mondo e fornire esperienze eccezionali per i nostri utenti”, ha detto Jimmy Xiong, General Manager di HONOR Product.

I prodotti HONOR sono realizzati con il più alto livello di artigianalità, offrendo ai consumatori smartphone innovativi e con design all’avanguardia, con una vasta gamma di varianti di colore. Il nuovo HONOR 10 Lite ha introdotto i colori phantom, regalando effetti visivi abbaglianti con otto strati scintillanti.

Alla ricerca dell’eccellenza nel design e nei colori degli smartphone HONOR, l’azienda ha collaborato con l’artista malese Red Hong Yi per creare un’opera d’arte esclusiva, Aurora, realizzata con 2.000 pezzi di vetro riciclato da smartphone HONOR. I colori di questi dorsi in vetro ricordano all’artista il fenomeno dell’aurora e l’hanno ispirato a creare questa installazione.

Supportato dalla continua innovazione di HONOR e dall’offerta della migliore esperienza utente, il brand è cresciuto rapidamente nell’ultimo anno e ha sviluppato una forte presenza globale. HONOR ha anche annunciato il suo ingresso ufficiale nel mercato di Hong Kong, dove HONOR 10 è stato il primo modello lanciato. In vista del 2019, HONOR mira a portare ai giovani di tutto il mondo aggiornamenti ancora più entusiasmanti nel campo della tecnologia e del design.