LG vuole tornare al 2011: brevettata una fotocamera 3D

Matteo Bottin -

Che alcuni produttori stiano lavorando a fotocamere 3D non è un mistero (vero Apple e OPPO?), ma solitamente si usa già la compresenza di più sensori per ricreare un’immagine 3D della scena. Qui, invece, LG va ancora più avanti, brevettando direttamente un sistema che si occupi direttamente di scattare in tre dimensioni.

Il brevetto, inviato in aprile 2018 e pubblicato lo scorso 29 novembre, descrive uno smartphone con fotocamere multiple e dispositivi di illuminazione sul retro che permettono di combinare vari scatti per creare una foto 3D.

La disposizione dei sensori dovrebbe essere a matrice o in posizione stereoscopica. Il tutto potrebbe essere utilizzato anche per il riconoscimento 3D del volto.

LEGGI ANCHE: Alcuni dettagli su Galaxy S10 Lite: sicuri sia economico?

Insomma, sembra proprio di tornare al 2011, quando gli smartphone con sensore 3D erano la moda del momento. LG aveva il suo Optimus 3D, HTC aveva prodotto EVO 3D (chi si ricorda il loro video confronto?). Peccato (o forse no?) che questa moda sia “scemata” negli anni successivi.

Via: Let's Go Digital
3d