Nokia 5.1 Plus si affaccia in Europa (ma non in Italia): ecco il prezzo di listino (aggiornato: disponibile in Germania)

Edoardo Carlo Ceretti

Alla metà dello scorso mese di luglio, Nokia svelò il nuovo X5, interessante smartphone di fascia bassa, indirizzato al mercato cinese. Da subito però iniziarono a circolare le voci circa l’imminente lancio della sua versione internazionale, che si concretizzò un mese più tardi, con il nome di Nokia 5.1 Plus. Tuttavia, gli utenti europei rimasero con un pugno di mosche, visto che HMD Global decise di commercializzarlo soltanto in India. A distanza di oltre 3 mesi però, il suo debutto nel Vecchio Continente potrebbe essere ormai imminente.

È quanto riportano i colleghi di MySmartPrice, che hanno ricevuto una soffiata in tal senso, con tanto di possibile prezzo di listino in euro. La data precisa di lancio rimane ancora ignota, ma il suo collocamento sul mercato potrebbe fare storcere il naso, date le specifiche tecniche e, di fatto, i quasi 6 mesi sulle spalle.

LEGGI ANCHE: Android Pie per Nokia 8 è davvero dietro l’angolo

Si parla infatti di 259€ per l’unica variante destinata al mercato europeo, ossia quella dotata di 3 GB di RAM e 32 GB di memoria interna. Se fosse confermato, si tratterebbe di un listino di fascia media, che lo porterebbe a scontrarsi con clienti decisamente scomodi e ben più agguerriti. Dalla sua però, Nokia 5.1 Plus potrebbe presto avere un eccellente alleato, ossia Android Pie. Secondo le ultime voci infatti, lo smartphone del marchio finlandese si starebbe preparando a ricevere l’ultima versione del robottino verde. Basterà per convincere l’esigente clientela europea?

Aggiornamento4/12/2018 ore 14:40

L’esclusiva di MySmartPrice non si è rivelata tale, ma anzi un granchio. A svelarlo ci ha pensato il sempre attento leakster Roland Quandt, che ha affermato che Nokia 5.1 Plus sia già da tempo disponibile sul mercato tedesco, fra l’altro ad un prezzo diverso da quanto indicato in precedenza, ossia 249€. Ciò dunque allontana la disponibilità italiana dello smartphone, essendo già sbarcato in Europa. Data l’abbondanza di alternative, nel caso ce ne faremo una ragione.

Fonte: MySmartPrice