Spuntano i primi indizi sull’arrivo in Europa di LG V40 ThinQ: non avevate già perso le speranze, vero?

Edoardo Carlo Ceretti

Lo scorso mese di ottobre è stato a dir poco movimentato per l’universo degli smartphone, con pezzi da novanta del calibro di Google Pixel 3 e 3 XL, OnePlus 6T e Xiaomi Mi MIX 3 che hanno fatto il loro debutto, scalando le gerarchie della lista dei desideri degli utenti. Fra tutto quel ben di dio, uno smartphone annunciato in quei giorni potrebbe essere sfuggito ai vostri radar, per il semplice fatto che inizialmente non era previsto per il mercato italiano.

Parliamo di LG V40 ThinQ, ultimo top di gamma del produttore coreano, dotato di specifiche molto interessanti. Da sempre però, la serie V di LG ha un rapporto conflittuale con l’Europa e l’Italia, con alcuni modelli che inspiegabilmente decidono di saltare a piè pari il nostro mercato. E sembrava che V40 ThinQ avrebbe seguito la stessa sorte, data l’iniziale disponibilità soltanto in Corea e negli Stati Uniti.

LEGGI ANCHE: Colpo di scena: LG Q9 in realtà è un LG G7 Fit ribattezzato!

Ora però, hanno iniziato a circolare numerosi indizi che potrebbero sparigliare le carte in tavola. Uno di questi è una nuova variante di V40 ThinQ, appena certificata per il supporto alla ricarica wireless e, secondo le fonti, destinata proprio al Vecchio Continente. Di pari passo, LG starebbe anche sviluppando un firmware con una sigla inedita (LMV405EB-EUR-XX-NOV-30-2018+0), che contiene EUR al suo interno, altro indizio quasi inequivocabile dell’avvicinamento di V40 ThinQ all’Europa. Quanti di voi aspetterebbero a braccia aperte il più recente dei top di gamma di LG?

Via: GSM Arena, My LG PhonesFonte: Wireless Power Consortium (1), (2)