Paura del backup di Google Foto su rete dati? Con la modalità Express potrete attivarlo senza più pensieri

Edoardo Carlo Ceretti

Il backup automatico illimitato degli scatti su Google Foto è uno dei servizi più amati dagli utenti Android. Se passate molto tempo fuori casa e per gran parte della giornata vi affidate alla vostra connessione dati, potreste aver deciso di attivare il backup anche fuori dalla portata del Wi-Fi, a rischio però di esaurire i vostri Giga mensili, nel caso non faceste un po’ di attenzione alla quantità di foto e video da salvare. È in arrivo però una nuova funzione che vi farà dimenticare queste accortezze.

Raja Ayyagari, Product Manager di Google Foto, ha infatti anticipato l’arrivo di una modalità di backup chiamata Express, pensata in particolar modo per i paesi emergenti, in cui le connessioni dati sono limitate in velocità e quantità di traffico a disposizione. Express non fa altro che effettuare un backup delle immagini ad una risoluzione inferiore, comprimendone il peso e dunque consentendoci di eseguire un upload più rapido e meno esoso in termini di dati scambiati.

LEGGI ANCHE: Amazon Music si prepara all’approdo su Android TV

Certo, la qualità delle foto salvate non sarà comparabile alla modalità classica, ma si tratta di un compromesso necessario per avere a disposizione un backup, senza consumare troppi dati. Inoltre, sarà anche possibile impostare un limite massimo di traffico consumato, in modo da disattivare automaticamente le funzioni di backup dopo aver raggiunto una certa soglia. Al momento non è chiaro quando il backup Express debutterà su Google Foto, ma che sia in arrivo è ormai sicuro.

Via: XDA Developers