Google promette che in futuro terminare una telefonata sarà meno traumatico per i vostri timpani

Edoardo Carlo Ceretti Avete presente il bip di fine chiamata? Big G ha intenzione di renderlo più leggero e addirittura di disattivarlo, in alcuni casi.

Come tutti i sistemi operativi, anche Android è lungi dall’essere perfetto. Tra i diversi bug, problematiche e possibili ritocchi, alcuni utenti si lamentano da tempo di un aspetto che per qualcuno potrebbe sembrare ininfluente – tanto da non essersi nemmeno accorti della sua esistenza – ma che in realtà è più sentito di quanto non avremmo immaginato: il suono di fine chiamata.

Per alcuni utenti di Android stock, il classico bip che avverte del termine di una telefonata è da sempre troppo forte, tanto da risultare fastidioso all’udito. Nel tempo si sono susseguite le teorie più fantasiose, che attribuivano l’alto volume del suono ad un bug dovuto all’installazione di alcune app, come Snapchat. In realtà, Google ha più volte confermato che si tratti di una funzione voluta (It’s a feature!), ma ha anche finalmente annunciato che interverrà per limitarne l’incidenza, date le lamentele.

LEGGI ANCHE: Nel 2020 probabilmente Hangouts (consumer) chiuderà

In futuro dunque, i possessori di smartphone Pixel potranno trovare la pace per le proprie orecchie, grazie ad un suono più leggero e piacevole, al termine delle chiamate. Inoltre, Google ha anche fatto sapere che, tale suono, sarà disattivato nel caso in cui il dispositivo sia impostato come silenzioso. C’è chi ha controbattuto chiedendo l’implementazione di un semplice toggle, che consenta a ciascuno di scegliere se tenerlo attivato o disattivarlo, a prescindere dalle impostazioni generali del dispositivo. Ma per il momento possiamo accontentarci.

Via: XDA DevelopersFonte: Google Issue Tracker