Di che colore è il retro di Xiaomi Mi 8 Lite? Nessuno! Guardare per credere (video e foto)

Roberto Artigiani

Non è una domanda banale come quella sul cavallo di Napoleone, perché si sa che l’occhio può essere ingannato. Xiaomi ha lanciato Mi 8 Lite lo scorso settembre insieme al fratello maggiore Mi 8 Pro. Per la prima volta uno smartphone dell’azienda cinese ha sfoggiato delle colorazioni a gradiente, nello specifico le varianti disponibili sono Dream Blue, Twilight Gold e Deep Space Gray.

Oggi però Xiaomi ha rivelato un dettaglio che mette in luce l’attenzione e la tecnologia necessaria per la resa di tali colori. Il retro del telefono infatti è in vetro e in sé non possiede alcun colore, si tratta essenzialmente di una sottile lastra trasparente. Se vi state quindi chiedendo da dove arrivino quelle sfumature che si vedono la risposta è un po’ complicata e risiede nella tecnica usata per la realizzazione del vetro.

LEGGI ANCHE: Huawei sarebbe al lavoro su un suo OS

Per sfruttare proprietà ottiche come interferenza, assorbimento e diffrazione sono stati sovrapposti diversi sottilissimi strati con spessore che varia a livello di nanometri. In questo modo quando la luce colpisce il vetro lo vediamo praticamente trasparente, ma se lo stesso viene posto davanti a una superficie scura ecco che magicamente appaiono le sfumature di colore. Vi sconsigliamo di staccare il retro dal vostro Mi 8 Lite per provare, piuttosto potete osservare l’effetto direttamente nel video qui sotto.

Via: GizmoChina