Google Maps si fa sempre più social: arrivano gli hashtag nelle recensioni

Vezio Ceniccola Un'aggiunta interessante, anche se non ancora disponibile per tutti

L’ultima novità appena aggiunta su Google Maps ricorda da vicino una delle funzionalità più amate di social come Twitter ed Instagram: anche sull’app di navigazione stradale sono ora supportati gli hashtag, anche se sono utilizzabili solo nelle recensioni dei luoghi.

Grazie a questo nuovo sistema, è possibile aggiungere un tocco ancora più social al servizio, utilizzando il classico formato “cancelletto più parola” per inserire informazioni nelle proprie recensioni di ristoranti, locali o altri punti d’interesse.  Secondo i suggerimenti proposti da Google stessa, in ogni recensione si dovrebbero inserire non più di cinque hashtag, posizionati alla fine del testo.

Inoltre, si dovrebbe trattare preferibilmente di dati utili agli utenti, dunque informazioni su accessibilità, tipo di cucina, atmosfera del locale e cose di questo genere. Vanno bene hashtag come #vegano, #familiare o #accessibilesediarotelle, mentre si sconsigliano cose del tipo #food, #love, #happy e così via.

Sfruttando questa caratteristica, è possibile migliorare la scoperta di locali nelle vicinanze, ottenendo in maniera più rapida le informazioni di cui abbiamo bisogno. Ad esempio, se siamo interessanti a vedere sulla mappa solo i ristoranti vegani, basta premere sull’apposito hashtag e potremo filtrale tutte le recensioni che contengono il termine #vegano.

LEGGI ANCHE: Il Play Store fa sconti anche dopo il Black Friday

Al momento, il supporto agli hashtag è disponibile a livello globale, ma è riservato solo alle Guide Locali e funziona solo sull’app Android. Nelle prossime settimaneil rilascio dovrebbe essere allargato a tutti gli altri utenti ed anche alle piattaforme iOS e web.

Via: TechCrunch