Aspettate ancora l’aggiornamento ad Android Pie? E se vi dicessimo che c’è almeno un Pixel 3 con Android Q? (aggiornato)

Nicola Ligas

Su Geekbench c’è un Pixel 3 con Android Q. Sì, avete letto bene, anche se di per sé non significa che un qualche rilascio sia imminente (ammesso e non concesso che non sia un fake). Ci sono però alcuni elementi che ci fanno credere che quantomeno la possibilità che Google lo stia già testando non sia affatto remota.

Anzitutto, secondo BigG, a breve ci sarà un corposo aggiornamento ad Android Pie, tale da far sorpassare l’adozione che aveva Oreo a fine 2017 (e finora non è stato così). Logico quindi che, fix a parte, Google sia già al lavoro sulla successiva versione di Android, tanto più che a questo giro dovrebbe essere possibile provarla su un più ampio numero di device ed anche in anticipo. C’erano inoltre delle voci sul fatto che non ci sarà un Android 9.1 Pie, ma si passerà direttamente alla versione successiva.

Alla fin fine son solo lettere e numeri, però è sintomatico che, mentre Pie ancora non è nemmeno comparso nei dati sulla distribuzione, sia già in test Android Q. Speriamo che Project Treble mantenga quindi le sue promesse, o il divario Pixel-resto del mondo (o quasi) si farà sempre più ampio.

Aggiornamento26/11/2018

GeekBench continua a popolari di benchmark eseguiti su Android Q. Dopo quello su Pixel 3 XL che vi abbiamo già segnalato, sono comparsi altri test sul primo Google Pixel, su Xiaomi Redmi Note 3 e su Mi8 SE. La domanda resta la stessa: fake o sintomo di un qualche reale cambiamento? Al prossimo futuro l’ardua sentenza.