(Quasi) tutte le Chromecast ora possono essere incluse in gruppi di speaker nell’app Google Home (aggiornato)

Edoardo Carlo Ceretti - Per ora la novità sembra essere arrivata soltanto nel ramo beta dell'app, ma il rilascio per tutti è ormai in dirittura d'arrivo.

Con la continua espansione della dotazione domotica delle case degli utenti più geek, inizia a sorgere la necessità di raggruppare alcune tipologie in base alla loro posizione o alle modalità di utilizzo. L’app Google Home permette da tempo di creare gruppi di speaker, capaci di riprodurre all’unisono una stessa traccia musicale, ma questa possibilità era fin qui aperta soltanto ai dispositivi Google Home, alle Chromecast Audio e altri speaker con supporto al cast, di fatto escludendo le altre tipologie di Chromecast. Questa limitazione però, ha le ore contate.

Google aveva promesso di aprire i gruppi di speaker anche a tutti gli altri modelli di Chromecast in occasione del lancio della nuova versione 2018 e sembra che nelle scorse ore abbia iniziato a far fede alla promessa. La novità sembra per ora esclusiva di coloro che hanno aderito al programma di beta dell’app Google Home, ma presto potrebbe arrivare per tutti.

LEGGI ANCHE: Black Friday 2018

La riproduzione per gruppi sarà anche sottolineata da una visualizzazione particolare, che non mostrerà a tutto schermo le informazioni relative al brano musicale riprodotto, bensì un’anteprima più sintetica in basso a sinistra, come potete vedere dall’immagine qui sotto.

Aggiornamento26/11/2018

A quanto pare i Chromecast di prima generazione sono esclusi da questa funzionalità. Abbiamo di conseguenza aggiornato il titolo dell’articolo.

Via: XDA Developers