Questo brevetto di LG oscura le 5 fotocamere posteriori di Nokia 9: cosa ne pensate di 16? (foto)

Vincenzo Ronca

Vi riportiamo l’ultimo interessante brevetto depositato da LG ed approvato dal USPTO, l’ufficio preposto ai brevetti negli Stati Uniti, il quale mostra al mondo per la prima volta l’idea di uno smartphone con una fotocamera posteriore esadecimale.

LG è sempre stata in prima linea per apportare caratteristiche inedite per il comparto fotografico degli smartphone e anche in questo caso non vuole deludere: come vedere dalle immagini riportate in galleria, il brevetto prevede l’integrazione di 16 sensori fotografici nella stessa matrice quadrata leggermente ricurva, in modo da favorire lo scatto da diverse angolazioni.

LEGGI ANCHE: tutto sul Black Friday 2018

Il vantaggio di avere tanti sensori consisterebbe nel poterli attivare contemporaneamente e realizzare degli scatti in tre dimensioni dello stesso oggetto allo stesso momento. Altre opzioni potrebbero essere il riconoscimento facciale e la possibilità di editare solo una parte dell’immagine (esempi riportati in galleria). Inoltre, il brevetto di LG prevede l’integrazione di uno specchio sul retro per agevolare i selfie.

Chiaramente non sappiamo come l’azienda sudcoreana intenda usare il brevetto e con quali tempistiche. Sicuramente si tratta di un’ipotesi più lontana nel tempo rispetto alle 5 fotocamere posteriori che vedremo su Nokia 9.

Via: LetsGoDigitalFonte: USPTO