Ecco come potrebbe essere “Mate X”, il primo pieghevole 5G con cui Huawei punta a rubare la scena a Samsung (video)

Roberto Artigiani -

Huawei starebbe per fare uno sgarbo doppio a Samsung: forse non riuscirà a lanciare il suo primo smartphone pieghevole anticipando la concorrenza ma il suo dispositivo sarebbe più grande ed verrebbe commercializzato direttamente in Corea del Sud. Le motivazioni di tale scelta sarebbero legate al fatto che il paese asiatico sarà l’unico in cui la Rete 5G sarà completamente funzionante entro la prima metà del 2019, caratteristica che lo rende la scelta prediletta per testare le funzionalità del dispositivo.

Huawei Mate X (nome tutt’altro che definitivo), stando alle indiscrezioni riportate da Phone Arena e provenienti direttamente dalla Corea dove sarebbe stato mostrato alle compagnie telefoniche, potrebbe essere già in un avanzato stadio di completamento, insomma ben più di un prototipo o di un proof of concept.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy S9+ a 499€ su MediaWorld

Le specifiche non sono ancora note, né è trapelato alcun dettaglio, se non le dimensioni dello schermo che da chiuso dovrebbe essere un 5″ e da aperto dovrebbe raggiungere gli 8″ (Samsung invece ha parlato rispettivamente di 4,6″ e 7,3″ per il suo Galaxy X/F). La data di lancio comunque non è ancora stata comunicata, ma potrebbe essere svelato già al prossimo MWC a marzo.

Se siete curiosi di vedere come potrebbe apparire “Huawei Mate X” vi lasciamo un video dichiaratamente basato su dei brevetti registrati dall’azienda cinese. Tuttavia vi suggeriamo di prenderlo con le molle, sopratutto per quanto riguarda l’aspetto finale che avrà il dispositivo.

Via: Phone Arena