HTC: niente successore di U12+, arriverà “altro”

Matteo Bottin

Che HTC continui a navigare in cattive acque non è un mistero (vi ricordate delle vendite di giugno?), ma pare che anche la stessa azienda se ne sia resa conto (finalmente?), tanto che potrebbe aver deciso di cambiare strategia per il futuro.

Innanzitutto, eliminati tutti i piani per un top di gamma successore di U12+ per la prima parte dell’anno: anzi, HTC dovrebbe presentare un medio gamma verso fine primavera (quello con Snapdragon 435?). Però l’azienda non si ferma qui: pare che HTC stia lavorando su “qualcos’altro” per la seconda metà del 2019.

LEGGI ANCHE: LG Q9: ancora conferme sulle sue specifiche e… sul notch

Di cosa si tratterà? Un cambio completo di filosofia riguardo i suoi smartphone? Un top di gamma con i fiocchi? O un prodotto completamente diverso, flessibile o con qualche funzionalità unica? Non ci resta che aspettare il 2019 e (ancora una volta) sperare in un cambio di rotta di HTC.

Via: Phone Arena