Moto G7 Plus si mostra nel primo render: il notch c’è, ma per fortuna è all’ultima moda

Edoardo Carlo Ceretti Esteticamente sarà pressoché identico al Moto G7 già trapelato più volte negli scorsi mesi, mentre le specifiche rimangono avvolte nel mistero.

La serie di smartphone più di successo di Motorola degli ultimi anni si avvicina sempre di più al lancio ufficiale. Parliamo ovviamente della storica Moto G, la cui ennesima iterazione Moto G7 è già stata anticipata nei mesi scorsi da render e scatti rubati dell’omonimo smartphone. Come da tradizione però, si tratterà di una famiglia di dispositivi e se fino a questo momento non avevamo notizie degli altri modelli che la comporranno, ecco trapelare il primo render di Moto G7 Plus.

Dal punto di vista delle linee, il più grande della gamma dovrebbe riproporre fedelmente quelle già intraviste su Moto G7. Ovvero un retro caratterizzato da una superficie in vetro con bordi curvi, dall’iconico modulo fotografico circolare con doppio sensore e il lettore di impronte digitali griffato con il logo del marchio. Ma è soprattutto il frontale a catturare l’attenzione, con il notch che immancabilmente fa capolino.

LEGGI ANCHE: Black Friday 2018

Per fortuna dei più strenui oppositori dell’odiata tacca, si tratta di un notch a goccia, dunque molto più discreto rispetto ad altre soluzioni, abbracciate anche da Motorola stessa con il recente One. Anche il bordo inferiore sembra piuttosto ottimizzato, per un look complessivo decisamente piacevole. Ancora sconosciute le specifiche tecniche, anche se ci attendiamo un display da 6,4″ full HD (in 19,5:9) e un SoC più performante dello Snapdragon 660 che dovrebbe essere integrato in Moto G7, dunque un 670 o addirittura un 710. Per saperne di più però, occorrerà attendere.

Fonte: Mr Gizmo