Scovato nuovo bug che affligge gli speaker dei Pixel 3, ma Google potrebbe risolverlo già a dicembre

Roberto Artigiani

I Pixel 3 sono stati afflitti da una serie di bug che sono stati segnalati con solerzia dagli utenti sin dai primi giorni successivi al lancio. Senza ripercorrere tutta la sequenza oggi vi riportiamo una nuova anomalia che riguarda gli altoparlanti dei due modelli (anche se la maggior parte delle lamentele sembra riguardare la variante XL). Diversi utenti stanno riportando su Reddit e Twitter la presenza di un ronzio durante la riproduzione dell’audio.

Il rumore non sembrerebbe sempre presente e scompare quando lo speaker non riproduce suoni, ma torna evidente quando si imposta un certo volume e vengono riprodotte determinate frequenze. In particolare il ronzio appare durante la riproduzione di suoni a media frequenza, per cui se ascoltate canzoni che puntano molto sui bassi dovreste accorgervene.

LEGGI ANCHE: La Rete 5G di 3 arriverà già il prossimo anno

A quanto pare non tutti i telefoni sono affetti da questa anomalia che sembra invece colpire in maniera casuale. L’unica possibile soluzione al momento, se non avete pazienza di attendere, può essere quella di rendere il telefono per farsene mandare un altro, ma nessuno garantisce che il sostituto non soffra dello stesso problema.

Google ha fatto sapere di essere al corrente dell’esistenza della questione e che sono già in corso i lavori per trovare una soluzione. Dal momento che si tratta di un bug e non di un problema hardware, c’è chi spera di vedere sistemata la cosa già con il rilascio delle patch di sicurezza di dicembre. In realtà BigG non si espressa sulle tempistiche né per la soluzione di questo né per tutti gli altri bug dei nuovi Pixel 3.

Via: Android Headlines