Huawei Mate 20 Pro canta con le balene: scoprite come ci riesce (video)

Vincenzo Ronca

Huawei ha annunciato l’interessante e originale progetto denominato “The Frequency of Love“, realizzato in collaborazione con WWF Italia, che ha l’obiettivo di fondere il mondo della tecnologia con quello della natura.

Usando la potente intelligenza artificiale fornita dal SoC Kirin 980, il nuovo top di gamma Huawei Mate 20 Pro può riconoscere ed armonizzare le frequenze dei vocalizzi delle megattere nella fase del corteggiamento. Il risultato finale sono delle vere e proprie melodie, ascoltabili ed apprezzabili anche dall’orecchio umano: come se si ascoltasse la storia d’amore dei grandi cetacei. In generale, i canti delle megattere non sono riconoscibili a pieno dal nostro udito.

LEGGI ANCHE: Huawei Mate 20 Pro, la recensione

Il progetto, oltre a dimostrare la potenza tecnologia di Mate 20 Pro, ha il più nobile obiettivo di sensibilizzare le persone alla tematica del rispetto di questi animali, promosso da WWF Italia che da molti anni opera nella salvaguardia di questa specie: anche nel nostro Mar Mediterraneo è presente una speciale area protetta in cui le megattere vivono e si riproducono, chiamata Santuario Pelagos.

Vi lasciamo alla visione del video che racconta la creazione e lo sviluppo di “The Frequency of Love“.