Samsung annuncia il programma beta di Linux on DeX: si parte il 12 novembre con Galaxy Note 9 e Tab S4 (aggiornato)

Vincenzo Ronca -

Si è concretizzato il progetto di implementare il supporto alle distro Linux su Samsung DeX, del quale abbiamo già parlato in passato. L’azienda sudcoreana ha annunciato, alla Samsung Developer Conference di quest’anno, il programma beta di Linux on DeX.

Il progetto entrerà nella fase beta a partire dal 12 novembre: come vedete dal video descrittivo riportato in fondo all’articolo, consiste nel poter usare una distro Linux su un monitor esterno disponendo essenzialmente di uno dei dispositivi Samsung compatibili connesso a Samsung DeX. Al momento l’unica distribuzione ufficialmente supportata è Ubuntu 16.04 LTS, attraverso una versione personalizzata realizzata in collaborazione con Canonical.

LEGGI ANCHE: lo smartphone pieghevole di Samsung

Gli unici dispositivi compatibili supportati sono Galaxy Note 9 e Galaxy Tab S4, non è stato comunicato se il supporto verrà esteso ad altri device in futuro. Dal video mostrato da Samsung, presumiamo che il supporto Linux non si limiterà all’esclusiva programmazione ma ne sapremo di più una volta che il programma beta sarà ufficialmente partito.

Se foste interessati e curiosi di provarlo, potete iscrivervi alla beta recandovi a questo indirizzo, dove potete reperire ulteriori informazioni tecniche sulla procedura. Le iscrizioni si chiuderanno il prossimo 14 dicembre.

Aggiornamento13/11/2018

Come annunciato in precedenza, Linux on Dex è ora disponibile. Dovete prima iscrivervi alla beta, e poi il vostro account sarà abilitato a scaricare l’app dal Play Store  (se non foste già iscritti alla beta, la pagina sarà irraggiungibile). In alternativa c’è sempre APK Mirror.

Via: SamMobile
Samsung Galaxy Note 9 (8 GB)

Samsung Galaxy Note 9 (8 GB)

confronta modello