Huawei vuole giocare da protagonista: 4 fotocamere posteriori con zoom ottico 10x basteranno?

Vincenzo Ronca

Huawei è una delle aziende che negli ultimi anni hanno visto un’importante crescita, arrivando persino a sorpassare Apple in termini di spedizioni di smartphone negli ultimi due trimestri. Davanti c’è solo Samsung e per affiancarla potrebbe puntare proprio sul comparto fotografico.

L’azienda cinese ha già fatto molto bene sotto il punto di vista della qualità fotografica, come decretato dall’autorevole DxOMark per l’ultimo top di gamma Huawei P20 Pro e, indirettamente, per Mate 20 Pro. La concorrenza non è rimasta a guardare, Samsung ha presentato il suo primo device con 4 sensori fotografici posteriori e Huawei potrebbe imitarla il prossimo anno: il suo prossimo top di gamma, oltre a presentare 4 fotocamere, potrebbe offrire uno zoom ottico 10x.

LEGGI ANCHE: Huawei Mate 20, la recensione

Queste anticipazioni giungono da Walter Ji – presidente del Consumer Business Group di Huawei in Europa – intervistato da AndroidPIT, il quale ha fornito una piccola sbirciata ai piani futuri dell’azienda: oltre al comparto fotografico, ci sono piani per dispositivi pieghevoli ed il futuro smartphone 5G. Ci sarebbero meno speranze per l’adozione di Android One che, secondo l’azienda cinese, renderebbe infelici i suoi clienti.

Via: Phone ArenaFonte: AndroidPIT