Android Pie per smartphone Samsung porterà un tocco di… Android Marshmallow (era ora, no?) (foto)

Matteo Bottin

L’aggiornamento di Android Pie per gli smartphone Samsung si sta avvicinando sempre di più (anche se con la dovuta calma), e con sé porterà tante novità interessanti. Tra queste (fa strano dirlo) c’è una funzionalità introdotta addirittura in Android Marshmallow!

Parliamo dell’adoptable storage, ovvero la possibilità di usare la memoria esterna come estensione della memoria interna. L’azienda si era sempre opposta a questa, dicendo che poteva portare “minimi benefici solamente agli smartphone economici”.

Con ben 3 anni di ritardo, però, pare che Samsung abbia cambiato idea. Un firmware trapelato per Galaxy Note 9 basato su Android Pie ha infatti al suo interno la funzione attivabile nelle impostazioni (si veda lo screenshot a fine articolo). In realtà non funziona a dovere, ma speriamo che per l’arrivo ufficiale di Android Pie questi problemi verranno risolti.

La vera domanda è: perché portarla solo ora? Ormai anche gli smartphone di fascia bassa stanno iniziando ad aver memorie interne sostanziose, e l’adoptable storage era “necessario” 3 anni fa quando questi raramente raggiungevano i 16 GB di memoria interna. Cosa ne pensate? Ritenete sia utile nel 2018 2019?

Via: SamMobile