Anche Samsung ha un suo notch: anzi tre

Emanuele Cisotti

Samsung ha a lungo fatto dell’assenza del notch nei suoi smartphone un importante cavallo di battaglia, tanto da utilizzare questa marcata differenza con la concorrenza per farsi beffe di Apple (con il ragazzo-notch).

Le cose stanno però per cambiare (come in realtà già sapevamo da alcuni leak), e dei notch stanno arrivando anche sugli smartphone Samsung, seppur molto diversi rispetto a quello di Apple. Abbiamo usato il plurale non a caso, visto che durante la conferenza per gli sviluppatori di Samsung, l’azienda ha mostrato in anteprima ben 3 tipologie di notch che l’azienda utilizzerà nel prossimo futuro.

Il New Infinity è il nuovo display senza bordi e senza notch, che probabilmente verrà usato su Samsung Galaxy S10 e sui futuri top di gamma dell’azienda. Questa èl a direzione che in molti si auspicavano, proseguendo il percorso senza notch intrapreso dell’azienda.

Ma tornando a parlare di notch ecco le tre tipologie: O, V e U. Le lettere dell’alfabeto raccontano in modo abbastanza chiaro la forma dei vari notch: circolare a foro (ovvero O) per i medio gamma e a goccia (U e V) per la fascia medio bassa. L’azienda coreana ha quindi deciso di puntare tutto sui display senza bordi e per farlo ha dovuto anche lei abbracciare il notch, anche se in modo creativo o comunque discreto.

Approvate questa soluzione o avreste preferito una lineup totalmente priva di notch?

Via: SamMobile