Xiaomi vuole stupire con Mi9: tripla fotocamera, 10 GB di RAM e primo ad integrare lo Snapdragon 8150?

Edoardo Carlo Ceretti

Xiaomi ha appena rimesso in soffitta festoni, coriandoli e ghirlande sfoderati in occasione dell’evento di lancio del bellissimo Mi MIX 3 ma, secondo le ultime indiscrezioni, non rimarranno là relegati a lungo a prendere polvere. Avrete insomma intuito che la serie di rumor sul prossimo Mi9 è già iniziata.

Le prime informazioni sul conto del prossimo top di gamma 2019 firmato Xiaomi tratteggiano uno smartphone dalle specifiche a dir poco entusiasmanti: sul retro potremmo infatti trovare ben tre fotocamere, la principale caratterizzata da un sensore Sony IMX586 da ben 48 megapixel, per scatti dal dettaglio impareggiabile. Anche la RAM subirà un bello scossone, con una variante da 10 GB, ad affiancare quelle da 6 e 8 GB.

LEGGI ANCHE: Xiaomi Mi Mix 3, la nostra anteprima

Il pezzo forte però sarà il SoC Snapdragon 8150, il SoC top di gamma di Qualcomm per il 2019, realizzato tramite il processo costruttivo a 7 nm. Una presenza a dir poco scontata, se non fosse che Xiaomi Mi9 potrebbe essere il primo smartphone ad integrarlo e dunque debuttare nel corso dei primi mesi del 2019, in anticipo rispetto al diretto predecessore. Non mancherebbero poi il lettore di impronte integrato nel display e persino la ricarica wireless. Fra tanto ben di dio, in molti però sperano anche in un’assenza illustre: il notch. Staremo a vedere se saranno accontentati.

Via: Gizchina