Meizu 16th si apre al modding? Qualcuno è riuscito ad installare LineageOS 16

Vezio Ceniccola

Gli utenti Meizu sanno che il modding sui propri dispositivi è un argomento complicato, soprattutto per quanto riguarda il supporto LineageOS. Stando alle ultime novità in arrivo da Oriente, però, sembra che qualcosa si sia mosso, in particolare per quanto riguarda i nuovi Meizu 16th e Meizu 16th Plus.

Uno sviluppatore indipendente ha dichiarato di essere riuscito ad installare una versione sperimentale della nuova LineageOS 16, basata su Android 9.0 Pie, su Meizu 16th. Un evento più unico che raro, dato che il supporto alle custom ROM per i dispositivi Meizu non è certo scontato e risulta molto difficile da ottenere.

A quanto ne sappiamo sinora, il procedimento d’installazione è avvenuto grazie alla recovery TWRP e ad una ROM Semi Generic System Image (sGSI), sfruttando la compatibilità con Project Treble per adattare il firmware al dispositivo. Ovviamente si tratta di una versione non ufficiale di LineageOS, con alcuni gravi problemi per il funzionamento corretto dello smartphone.

LEGGI ANCHE: Meizu 16th, la recensione

Questo, comunque, lascia aperti alcuni interessanti spiragli per il futuro. L’installazione di LineageOS 16 su un dispositivo potente come il Meizu 16th – dotato di SoC Snapdragon 845 – rappresenterebbe una bella novità per i suoi possessori e, probabilmente, anche per altri utenti interessati all’acquisto. Se arrivasse il supporto ufficiale alla ROM, voi ci fareste un pensierino?

Via: ReaMeizu