Ecco come salvare le chiavi DRM di Xperia XZ1 e XZ1 Compact: cosa sono e perché sono importanti

Vincenzo Ronca -

Vi riportiamo l’ottima notizia per i possessori di Sony Xperia XZ1 e XZ1 Compact appassionati di modding: è disponibile la procedura per salvare le chiavi DRM di questi due dispositivi, la quale risulta estremamente importante nel caso si effettui lo sblocco del bootloader e si voglia, successivamente, riportare il device in condizioni completamente stock.

Le chiavi Digital Right Management (DRM) consistono in firme digitali del produttore relative a diverse feature software del dispositivo: ad esempio vi sarà una chiave DRM per ogni app proprietaria di Sony. Quando si effettuano procedure di modding, come lo sblocco del bootloader, le chiavi DRM vengono rimosse dalla partizione in cui sono scritte e non possono essere più recuperate bloccando nuovamente il bootloader.

LEGGI ANCHE: Sony Xperia XZ3, la recensione

Le chiavi DRM sono univoche e, dunque, l’unico modo per recuperarle è averne fatto il backup precedentemente. Questo è l’unico modo per poter riportare il dispositivo in condizioni completamente stock.

A questo indirizzo sono riportate le procedure di backup delle chiavi DRM per Xperia XZ1 e XZ1 Compact: tenete conto che vi sono diverse procedure in base anche alla versione del firmware installata.

Ringraziamo Tommaso per la segnalazione.

Sony Xperia XZ1

Sony Xperia XZ1

8.5

  • CPU
    octa 2.45 GHz
  • Display
    5,2" FHD / 1080 x 1920 px
  • RAM
    4 GB
  • Frontale
    13 Mpx ƒ/2.0
  • Fotocamera
    19 Mpx ƒ/2.0
  • Batteria
    2700 mAh
Sony Xperia XZ1 Compact

Sony Xperia XZ1 Compact

8.4

  • CPU
    octa 2.45 GHz
  • Display
    4,6" HD / 720 x 1280 px
  • RAM
    4 GB
  • Frontale
    8 Mpx ƒ/2.0
  • Fotocamera
    19 Mpx ƒ/2.0
  • Batteria
    2700 mAh