Ecco il primo smartphone al mondo con schermo pieghevole: sembra quasi un tablet e non è esattamente a buon mercato (video e foto)

Ecco il primo smartphone al mondo con schermo pieghevole: sembra quasi un tablet e non è esattamente a buon mercato (video e foto)
Roberto Artigiani
Roberto Artigiani

Il primo smartphone della storia con display pieghevole è stato lanciato, ma forse la cosa vi lascerà un po' delusi. Infatti non si tratta di un dispositivo Samsung, LG o Huawei, ma è il prodotto di una semi-sconosciuta piccola azienda californiana di nome Royole. Con il video che trovate qui sotto è stato presentato al mondo Felxpai uno smartphone (o forse sarebbe meglio dire tablet?) da 7,8" dotato di cerniera centrale che permette di chiuderlo a metà.

Il telefono verrà commercializzato in Cina a partire da dicembre e non ci sono ancora informazioni su un possibile arrivo sui mercati occidentali (anche se sembra ordinabile dall'Europa).

Al di là del display AMOLED costruito in casa, Royole Flexpai comunque ha anche altri aspetti di cui vale la pena parlare. Tra le caratteristiche infatti troviamo Android Pie 9.0 in versione stock su cui è stata sovrapposta un'interfaccia personalizzata chiamata Water OS che si adatta alla dimensione dello schermo quando è aperto/chiuso.

E non è tutto. Al contrario di molti top di gamma che sono equipaggiati con Snapdragon 845, Flexpai sfoggia un inedito Snapdragon 8150, ancora nemmeno annunciato dal produttore.

Completano il quadro una doppia fotocamera da 20+16 MP (che funziona come selfie camera quando il dispositivo è ripiegato), connessione USB-C e batteria da 3.800 mAh con ricarica rapida Ro-Charge. A proposito della cerniera invece l'azienda dichiara che può resistere ad almeno 200.000 aperture/chiusure.

Il 'phablet' sarà disponibile in tre versioni a seconda del taglio di memoria (eventualmente espandibile con microSD fino a 256 GB): 6/128 GB, 8/256 GB e 8/512 GB. I prezzi? Come dicevamo non è esattamente economico per cui vi conviene iniziare a risparmiare se ne volete uno perché costano rispettivamente 1.290$, 1.43$ e 1.865$. Dall'Italia sembra però possibile ordinare solo i primi due modelli rispettivamente a 1.388€ per 128 GB e 1.539€ per 256 GB. Per maggiori informazioni e per il preordine vi rimandiamo al sito ufficiale.

Commenta