OnePlus risponde alle domande più scottanti su 6T e annuncia Smart Boost e nuove gesture per i modelli precedenti

OnePlus risponde alle domande più scottanti su 6T e annuncia Smart Boost e nuove gesture per i modelli precedenti
Roberto Artigiani
Roberto Artigiani

Dov'è il LED di notifica su OnePlus 6T? Perché le cuffie non sono incluse nella confezione? Ma soprattutto, quali novità di 6T arriveranno sui modelli precedenti? Durante una delle classiche AMA organizzate dall'azienda cinese - sessioni in cui gli iscritti al forum officiale possono chiedere quello che vogliono a OnePlus - Carl Pei e una rappresentativa manageriale dei vari settori della società hanno risposto alle domande degli utenti.

Come sempre non sono stati fatti sconti e sono venute a galla alcune delle questioni più scottanti legate al nuovissimo OnePlus 6T, ma ci sono notizie interessanti anche per chi possiede uno dei telefoni commercializzati lo scorso anno. Ma andiamo per ordine.

Le prime questioni si sono concentrate sulla dotazione dell'ultimo top di gamma. L'assenza del LED di notifica è stata spiegata come una caratteristica giudicata non essenziale dal momento che tutte le notifiche possono essere visualizzate semplicemente prendendo in mano il dispositivo e senza necessariamente sbloccare lo schermo (anche se questo non è molto di aiuto quando non si ha lo smartphone a portata di mano...).

Allo stesso modo la funzionalità Always-On-Display è ancora in fase di valutazione da parte dell'azienda che teme consumi energetici rilevanti per una feature considerata accessoria. Più o meno sulla stessa falsariga è la spiegazione per l'assenza di certificazione IP. Carl Pei e soci infatti hanno spiegato che la cosa avrebbe un costo (circa 30$ in più a dispositivo) e riguarderebbe solo una limitata porzione dei possibili acquirenti. OnePlus 6T infatti è in grado di resistere egregiamente a pioggia e perfino a una caduta accidentale in una pozzanghera e ciò è ritenuto più che sufficiente.

La mancanza di cuffie nella confezione invece è spiegata da Pei in persona: la maggior parte degli utenti ne possiedono già un paio, quasi sicuramente di qualità superiore, e la decisione è andata ancora una volta nella direzione del contenimento dei costi.

Arrivando ai modelli precedenti, buone notizie: alcune delle nuove funzionalità viste su 6T arriveranno anche su OnePlus 6, 5T e 5. È escluso naturalmente tutto ciò che richiede componenti hardware specifici (come nightscape e studio lightining), ma le nuove gesture e la funzione Smart Boost verranno sicuramente implementata in futuro.

Ultima domanda relativa alla possibilità di vedere uno smartwatch targato OnePlus, risposta: "Non abbiamo piani in merito". Se volete leggere in dettaglio tutto lo scambio, vi rimandiamo al post sul forum ufficiale.

OnePlus 6T

OnePlus 6T

  • Display 6,41" FHD+ / 1080 x 2340 PX
  • Fotocamera 16 MPX ƒ/1.7
  • Frontale 16 MPX ƒ/2.0
  • CPU octa 2.8 GHz
  • RAM 6 GB
  • Memoria Interna 128 GB Espandibile
  • Batteria 3700 mAh
  • Android 9.0 Pie
OnePlus 5T

OnePlus 5T

  • Display 6" FHD+ / 1080 x 2160 PX
  • Fotocamera 16 MPX ƒ/1.7
  • Frontale 16 MPX ƒ/2.0
  • CPU octa 2.45 GHz
  • RAM 6 GB
  • Memoria Interna 64 GB Espandibile
  • Batteria 3300 mAh
  • Android 7.0 Nougat
OnePlus 5

OnePlus 5

  • Display 5,5" FHD / 1080 x 1920 PX
  • Fotocamera 16 MPX ƒ/1.7
  • Frontale 16 MPX ƒ/2.0
  • CPU octa 2.45 GHz
  • RAM 6 GB
  • Memoria Interna 64 GB Espandibile
  • Batteria 3300 mAh
  • Android 7.0 Nougat

Commenta