L’unico punto debole di Sony? Sono gli smartphone: vendite dimezzate rispetto allo scorso anno (foto)

Vincenzo Ronca

Sony ha diffuso il report relativo alle vendite durante il terzo trimestre del 2018, il quale evidenzia la profonda spaccatura tra il settore smartphone ed il resto dei prodotti venduti dall’azienda nipponica.

Mentre si prepara a registrare un complessivo utile record per il quarto trimestre del 2018, Sony è costretta ad ammettere il declino delle vendite fatte registrare dai suoi smartphone (grafico in galleria). Durante il terzo trimestre del 2018 sono stati venduti 1,6 milioni di smartphone, meno della metà dei 3,4 milioni venduti nello stesso periodo del 2017 e meno dei 2 milioni venduti nel secondo trimestre di quest’anno. Questo declino si traduce in un brusco calo dei guadagni, stimati in un miliardo di dollari.

LEGGI ANCHE: OnePlus 6T vs OnePlus 6, il confronto

I cali delle vendite sarebbero più acuti in Europa, America Latina e Medio Oriente e destinati a protrarsi lungo tutto il 2019 e 2020. L’azienda avrebbe già corretto le stime di vendita per il prossimo anno, passate dagli iniziali 10 milioni agli attuali 7 milioni. Quale fattore potrebbe imprimere il cambio di rotta? Chiaramente l’avvento del 5G.

Per ulteriori informazioni e dettagli sul report, vi suggeriamo di consultare il documento completo disponibile a questo indirizzo.

Via: Phone ArenaFonte: Sony