LG Pay pronto a sbarcare in Europa e USA ma con un nuovo nome?

LG Pay pronto a sbarcare in Europa e USA ma con un nuovo nome?
Roberto Artigiani
Roberto Artigiani

Nell'ultimo anno abbiamo visto arrivare i sistemi di pagamento contactless da parte di diverse aziende: Apple, Google, Samsung e anche LG. La soluzione implementata da quest'ultima però era rimasta appannaggio esclusivo della Corea del Sud, ma ora, grazie alla registrazione di un nuovo marchio sembra che stia per arrivare anche in Europa e negli Stati Uniti.

Il nome LG Quick Pay infatti è stato registrato dalle agenzie EUIPO, USPTO e KIPO che gestiscono la proprietà intellettuale rispettivamente per l'Unione Europea, USA e Corea del Sud. Il nuovo termine potrebbe comportare un cambio nel servizio così come potrebbe semplicemente essere l'espressione con cui verrà pubblicizzato in futuro.

Una delle ragioni di curiosità sul servizio proposto da LG è che diversamente da tutti gli altri non si basa sulla tecnologia NFG, ma bensì sul sistema WMC (Wireless Magnetic Communication). Ad oggi gli smartphone abilitati a LG Pay sono G6, G7 ThinQ, K10 (2018), V30S ThinQ, V35 ThinQ e l'ultimo V40 ThinQ.

Commenta