ASUS Zenfone final

Ecco una serie di prototipi di ASUS ZenFone 6, tra possibili fake e notch improbabili (foto)

Edoardo Carlo Ceretti -

ASUS ZenFone 5 e ZenFone 5Z sono due ottimi smartphone, tra i migliori rispettivamente della fascia media e quella alta di questo 2018. Ciononostante, il grande pubblico non ne è rimasto affascinato al punto da incoronarli come veri best seller, stritolati da una concorrenza più agguerrita che mai. Fra le cause di un successo a metà potrebbe esserci un design troppo ispirato a quello di iPhone X, denotando una scarsa personalità che non a tutti è andata a genio. Non stupisce quindi che ASUS sia al lavoro per cambiare qualcosa in vista del futuro ZenFone 6 e questi prototipi apparsi in rete ci mostrano alcune possibili soluzioni. Tenetevi forte però.

Il primo prototipo che trovate in galleria si ispira chiaramente alle tendenze di questa parte conclusiva del 2018, con un bello e discreto notch a goccia e un posteriore in cui trovano spazio ben tre fotocamere disposte verticalmente, in stile Huawei P20 Pro. Fin qui nulla di stravagante, ma aspettate di vedere gli altri prototipi.

LEGGI ANCHE: ASUS ROG Phone, la recensione

Il seguente integra anch’esso un notch a goccia, anche se un po’ più pronunciato nelle dimensioni, ma soprattutto decentrato sulla destra, proponendo un design asimmetrico abbastanza difficile da digerire, anche perché sarebbe difficile cogliere il senso pratico di questa scelta. Questa volta al posteriore (insieme ad una scritta che prospetta l’impermeabilità del dispositivo) troviamo invece soltanto due fotocamere disposte in verticale: che ASUS stia pensando di adottare questa soluzione bizzarra per la variante medio di gamma di ZenFone 6?

Infine arriviamo al terzo prototipo, che probabilmente è il più falso dei tre, non essendo nemmeno una foto dal vivo. Il notch in questo caso non solo sarebbe a isola, ovvero indipendente dalla cornice superiore, ma anche decentrato verso sinistra, restituendo anche questa volta un gusto asimmetrico di difficile comprensione. Questa soluzione in particolare sembra la meno plausibile delle tre, ma ve la riportiamo in ogni caso per completezza. Vi ricordiamo però che la soluzione “foro nel display” sembra la strada scelta da Samsung per Galaxy S10, quindi non è così implausibile a prescindere. Il retro in questo caso risulta ben poco rifinito e ospita una doppia fotocamera verticale, centrata nella scocca. Quale di queste soluzioni vi spaventa di meno piace di più?

Immagini ASUS ZenFone 6 – Prototipo 1

Immagini ASUS ZenFone 6 – Prototipo 2

Immagini ASUS ZenFone 6 – Prototipo 3

Fonte: /Leaks