Xiaomi ha già venduto 100 milioni di unità e si prepara a fissare un nuovo record per il 2018 (foto)

Xiaomi ha già venduto 100 milioni di unità e si prepara a fissare un nuovo record per il 2018 (foto)
Roberto Artigiani
Roberto Artigiani

Fresca del recente lancio di uno dei telefoni più attesi dell'anno - Mi MIX 3 - Xiaomi ha fatto sapere attraverso un tweet del suo manager responsabile per le attività internazionali, che ha già raggiunto il suo obbiettivo annuale di vendite. In particolare l'azienda cinese a ottobre avrebbe superato quota 100 milioni di dispositivi in tutto il mondo, per cui, con ancora due mesi a disposizione, si sta preparando a fissare uno storico record.

Si tratta di un notevole miglioramento rispetto ai 90 milioni di pezzi dello scorso anno, soprattutto se si considera l'attuale rallentamento del settore degli smartphone. Dal quando Xiaomi si è quotata in borsa sappiamo che i mercati internazionali (Cina esclusa quindi) hanno rappresentato via via una porzione sempre maggiore di affari passando dal 6% del 2015 all'attuale 36%.

Non a caso le dichiarazioni recenti parlano di voler investire una quota consistente dei incassi dell'IPO proprio al di fuori della Cina. In questo senso l'India rimane il mercato di maggior successo e con la crescita più grande, ma le operazioni vanno più che bene anche nel Sud-est asiatico, Medio-oriente, America Latina ed Europa.

Curioso come queste cifre non abbiano convinto fino in fondo gli investitori che sono rimasti tiepidi e hanno apportato circa 54 miliardi di dollari, una cifra impressionante ma ben al di sotto dell'obbiettivo iniziale di 100 miliardi. Il prossimo mese Xiaomi dovrebbe pubblicare un report sulle sue attività per cui vi sapremo dare maggiori dettagli sulla questione.

Commenta