Ecco Galaxy A6S il primo Samsung non prodotto da Samsung e Galaxy A9S con quadrupla fotocamera! (video e foto)

Roberto Artigiani - Due modelli per il mercato cinese che segnano un cambio di strategia per l'azienda coreana

Samsung ha appena lanciato due modelli che faranno la storia, non per le loro caratteristiche intrinseche quanto per il fatto che segnano un cambio di strategia da parte del colosso coreano. Galaxy A6S e Galaxy A9S infatti sono disponibili solo per il mercato cinese, ma rappresentano una svolta necessaria per l’azienda che si trova in netta difficoltà in Cina a competere con i produttori locali come Xiaomi e Huawei.

Galaxy A9S è una variante di Galaxy A9 dotato di ben quattro sensori fotografici sul retro. È il primo telefono a seguire l’approccio dichiarato dallo stesso DJ KOH, CEO Samsung, che punta a proporre nuove feature sui medio-gamma prima che sui modelli di fascia alta.

LEGGI ANCHE: Xiaomi Mi MIX 3 ufficiale

Più interessante come smartphone invece Galaxy A6S che è dotato di Snapdragon 660, 6 GB di RAM e 64/128 GB di archiviazione con un monitor Super AMOLED 6″ da 1.080p, doppia fotocamera posteriore e singola anteriore da 12 MP in vendita a circa 260$ (1.800¥). Ma soprattutto perché si tratta del primo dispositivo non prodotto direttamente da Samsung.

Galaxy A6S infatti è stato realizzato da Wingtech, un’azienda cinese che produce smartphone Xiaomi. Come dicevamo in apertura Samsung si trova in difficoltà sul mercato cinese dove è riuscita a conquistare meno dell’1% degli utenti. Appaltando a ODM la manifattura di smartphone di fascia medio-bassa e probabilmente chiudendo una delle due fabbriche nel paese, Samsung spera di riuscire a dare una spinta alla diffusione dei suoi telefoni e contrastare più efficacemente i rivali indigeni.

Via: The VergeFonte: Samsung (Cina)