Telegram X parla ufficialmente italiano e supporta senza problemi Android Pie (foto)

Vezio Ceniccola

Nuovo aggiornamento in versione stabile per Telegram X, la versione sperimentale del noto servizio di messaggistica tanto amato soprattutto dagli utenti Android. Grazie a questa nuova versione, sono state aggiunte caratteristiche molto importanti per il servizio, a cominciare dal supporto della lingua italiana e dalla compatibilitĂ  con Android Pie.

Da ora è possibile utilizzare Telegram X in 10 lingue: Inglese, Francese, Tedesco, Italiano, Malese, Malayalam, Portoghese (Brasile), Russo, Spagnolo e Ucraino. Gli aggiornamenti delle traduzioni compariranno automaticamente all’utente e si potranno anche suggerire ulteriori modifiche, in caso di avvistamento di errori o imprecisioni.

Per migliorare il supporto alla localizzazione dell’interfaccia, è stato introdotto un nuovo strumento dedicato proprio alle traduzioni, tramite il quale è possibile modificare ogni singola stringa e creare facilmente file XML per applicare nuove lingue.

Grazie al supporto completo per Android Pie, sono stati sistemati i piccoli problemi di visualizzazione segnalati in precedenza ed è disponibile una nuova opzione nelle impostazioni, in grado di aumentare la risoluzione di foto e sticker nelle notifiche di sistema.

LEGGI ANCHE: Samsung Internet 8.0 arriva in versione stabile

Inoltre, ci sono tantissime altre modifiche per quanto riguarda i media – ora inviabili direttamente dalla tastiera –, la dimensione del testo, la gestione veloce dei gruppi e dei canali, l’invio di file dalla cartella Root, la compatibilità con i Proxy HTTP e molto altro ancora.

Per leggere tutti i dettagli di questa nuova versione, vi consigliamo di consultare il changelog completo che trovate a questo indirizzo, mentre qui in basso potete cliccare sul link per il download gratuito di Telegram X dal Play Store.