Questa immagine mostra le principali caratteristiche dell’olografico RED Hydrogen One

Nicola Ligas

RED Hydrogen One è senz’altro uno degli smartphone più originali di sempre. Non solo è prodotto da un’azienda leader nel campo delle videocamera, ma non certo dei telefoni, ma soprattutto vanta soluzioni tecnologiche che non troverete da nessuna altra parte.

Anzitutto le fotocamere, in grado di registrare video ed immagini olografiche. Ce ne sono due davanti e due dietro. Quelle frontali sono da 8,3 megapixel, mentre sul retro arrivano a 12,3 megapixel; e queste ultime sono le sole dotate di LED flash. Queste registrano in H4V, un codec proprietario, che può essere riprodotto sullo schermo stesso dello smartphone, un 5,7” LCD a 1.440 x 2.560 pixel di risoluzione. Ovviamente un conto è dirlo, un altro è vederlo, e per quello dovremo ancora aspettare.

Nel frattempo osservate che lo smartphone sembra rifinito in ogni suo aspetto. Gorilla Glass davanti, alluminio e kevlar dietro, porta Type-C, connettore posteriore per un’espansione a moduli (stile Moto Mod), generosa batteria da 4.500 mAh, lettore di impronte digitali inserito nel tasto di accensione, doppi speaker frontali e altri dettagli. C’è insomma tutto quello che occorre per un’esperienza fuori dell’ordinario, peccato solo che difficilmente la vedremo mai dalle nostre parti, mentre negli USA il debutto dovrebbe avvenire a breve.

Via: GSMArena