Il grande universo del Play Store: 330 miliardi di download, 85 miliardi di dollari ed un futuro roseo (foto)

Vincenzo Ronca

Oggi vi riportiamo un interessante e dettagliato report relativo all’ultima decade del Play Store, il quale ha messo in luce la grande crescita del noto store delle app di Google anche considerando il giro di affari generato.

La ricerca è stata condotta da App Annie ed ha evidenziato la crescita lineare del numero di download negli ultimi a partire dal 2012, la quale va di pari passo con la crescita dei guadagni generati. Come potete vedere dalle immagini riportate in galleria, negli ultimi 6 anni sono stati effettuati 330 miliardi di download con una spesa degli utenti pari a 85 miliardi di $. La seconda immagine in galleria mostra uno dei punti più interessanti emersi: il Play Store è cresciuto costantemente, in termini di numero di download, rispetto al App Store nel corso degli anni ma ha fatto registrare l’andamento opposto in termini di guadagni.

LEGGI ANCHE: il Play Store prevede un costo di licenza in Europa

Gli utenti più “efficienti” sono quelli indiani, brasiliani e indonesiani, i quali usano abitualmente una percentuale più alta delle app che hanno installato. Quelli che in assoluto installano più app sono, invece, gli australiani, statunitensi e sudcoreani (terza immagine in galleria). Un altro punto fondamentale della ricerca lo vedete nella quarta immagine in galleria: i giochi generano l’88% dei guadagni relativamente alla totalità delle app, pur rappresentando il 41% dei download.

Gli utenti campioni di download sono gli indiani, seguiti dai statunitensi (da rapportare anche alla popolazione totale), mentre quelli che spendono maggiormente sono i giapponesi (più del 25% dei profitti totali). La sesta immagine in galleria mostra la proiezione dei guadagni del Play Store per i prossimi anni, per la quale si prevede una crescita del 90% entro i prossimi 5 anni.

Parlando di specifiche app, Subway Surfer regna tra i giochi più scaricati mentre Puzzle & Dragons è quella più redditizia; Facebook primeggia tra le app social più scaricate ma è Line a generare più guadagni (settima ed ottava immagine in galleria). A partire dalla nona immagine in galleria potete osservare l’evoluzione delle app più scaricate e redditizie negli ultimi 6 anni: Facebook è rimasta sempre tra le più scaricate, affiancata da WhatsApp e poi Instagram negli ultimi 3 anni; mentre negli ultimi due anni Netflix, Tinder e Pandora Music si sono affacciate al trono delle più redditizie.

Per ulteriori informazioni sull’analisi di App Annie, vi suggeriamo di consultare il report completo reperibile a questo indirizzo.

Via: Android HeadlinesFonte: App Annie