Google Pixel 3 XL vs Pixel 2XL e unboxing (foto e video)

Emanuele Cisotti -

Stiamo provando da qualche giorno il nuovo Pixel 3 XL (come i nostri follower su Instagram ben sanno) ed è arrivato il momento di tirare qualche prima conclusione, benché dovrete aspettare ancora qualche giorno per una recensione completa. Il modo più interessante per capire cosa c’è di nuovo in questo Pixel 3 XL è sicuramente confrontarlo con il Pixel 2 XL dello scorso anno. Abbiamo realizzato quindi questo breve video in cui mostriamo cosa c’è di nuovo in questo smartphone, iniziando anche con un breve unboxing.

La confezione di Pixel 3 XL contiene delle nuove cuffie USB-C cablate con Google Assistant integrato. Non male. Le dimensioni sono quasi identiche, ma cambia il materiale. Ora lo smartphone sul retro è tutto in vetro con una doppia finitura. Questo lo abilita al supporto alla ricarica wireless e quindi anche alla compatibilità con il nuovo Pixel Stand. La protezione verso acqua e polvere sale poi allo standard IP68.

LEGGI ANCHE: Scheda Pixel 3 XL vs Pixel 2 XL

Lo schermo sale a 6,3 pollici e adesso è spezzato dal notch nella barra in alto. La qualità del display è adesso ottima, facendoci dimenticare la stortura del display bluastro del precedente modello. La fotocamera è simile alla precedente sulla carta e gli scatti lo dimostrano. Solo molto simili e spesso cambia solo la temperatura dell’immagine. Ci sono però dei bei passi in avanti sullo zoom digitale e sull’effetto sfocatura. Ci sono poi novità software che raccontiamo meglio nel video.

Anche il processore si aggiorna, passando allo Snapdragon 845 e così la connettività LTE che ora arriva fino a 1200 Mbps.

Pixel 3 XL è una minima evoluzione del già buono Pixel 2 XL, ma mantiene anche un suo difetto: il prezzo estremamente alto. Parliamo di 999€ e le possibilità di risparmiare sono quasi annullate, visto che Google è l’unica a vendere il suo telefono. A seguire il video unboxing e il confronto con Pixel 2 XL con anche una prova di AnTuTu Benchmark.

Video

Foto