Le custodie personalizzabili Google My Case sono disponibili in Italia, ma solo per i Pixel 3, e che prezzi! (foto)

Nicola Ligas

Annunciate in concomitanza al lancio dei Pixel 3, ma passare un po’ in sordina, le custodie My Case sono disponibili sul Google Store, dove le potrete personalizzare sia per Pixel 2 e 2 XL che per Pixel 3 e 3 XL. Peccato però che con i Pixel dello scorso anno le cose non sembrino funzionare a dovere.

Non siamo infatti riusciti a mettere a carrello nessuna delle tante cover proposte, a meno di non selezionare Pixel 3 o Pixel 3 XL. L’errore restituito parla di mancata comunicazione col server, ma in realtà sembra avere a che fare proprio con il tipo di smartphone. Pixel 2, tra l’altro, non è mai arrivato sul nostro mercato, quindi è possibile che ancora Google debba aggiustare qualcosa sul proprio store. Sui Pixel 3, tra l’altro, è possibile andare ad ordinare una cover direttamente dall’app degli sfondi, mentre su Pixel 2 non troviamo la stessa opzione, a testimonianza del fatto che sono per ora pensate per il nuovo modello.

Esistono tre tipi di cover personalizzabili: con foto (anche vostre), con artwork (a scelta tra moltissime opzioni) e con viste di luoghi da Maps (scegliete voi qualsiasi posto dalla mappa, e poi potete personalizzare i colori in base a 12 palette predefinite). Potete personalizzare anche la fodera interna in base al colore del vostro smartphone, e nel caso abbiate una base per ricarica wireless, sappiate che le cover di Google sono pienamente compatibili, e realizzate in “policarbonato ed elastomero termoplastico“. Attenzione però: per ragioni di scorta, potete richiedere solo una custodia per ordine. Ma nulla vi vieta di farne più di uno. Ah, e il prezzo è di 50 euro tondi tondi, senza differenza tra un tipo di cover e l’altra.

Un consiglio: quando andrete a posizionare le foto, utilizzate il “modello 3D” per assicurarvi che l’immagine inserita rivesta completamente anche i lati e la parte superiore ed inferiore della cover.