Google ci fa sapere che oltre il 75% dei possessori di Pixel ha già aggiornato a Pie…

Edoardo Carlo Ceretti - Not impressed.

Rick Osterloh – Senior Vice President della divisione Hardware di Google – ha voluto rispondere direttamente su Twitter ad un articolo pubblicato dai colleghi di Android Authority, in cui sarcasticamente negano di provare gelosia per gli utenti iOS – che per oltre il 50% hanno già aggiornato i loro iPhone (anche risalenti a 4 anni fa) ad iOS 12 – al fine di rimarcare nuovamente come la situazione di Android sia molto, molto più caotica. Ma la risposta dicevamo, non ci è sembrata così convincente.

Osterloh ha infatti fatto riferimento all’oltre 75% di possessori di smartphone Pixel che avrebbero aggiornato il sistema ad Android 9.0 Pie. Un dato che, su due piedi, potrebbe effettivamente sembrare interessante, ma che forse – ragionandoci un attimo sopra – lo è molto meno. I Pixel intanto, nel peggiore dei casi, sono smartphone risalenti al 2016, dunque di due anni più giovani rispetto agli iPhone 2014 tranquillamente aggiornati all’ultima versione di iOS. Ma soprattutto: quanti Pixel è riuscita a vendere Google in questi anni?

LEGGI ANCHE: Google Pixel 3 e Pixel 3 XL ufficiali

I numeri infatti assumono rilevanza soltanto su larga scala, ma di fatto Big G non si è mai espressa esplicitamente su quanti smartphone Pixel ci siano in circolazione. Un dato però è possibile desumerlo indirettamente dai dati diffusi da Google stessa sulla distribuzione di Android a settembre 2018, in cui Pie ancora non figura, perché la sua diffusione complessiva risulta minore dello 0,1%. Di Pixel in giro ce ne sarebbero dunque ben pochi e prenderli come esempio per dimostrare lo stato di salute di Android rispetto alle decine di milioni di dispositivi aggiornati ad iOS 12, ci lascia quantomeno interdetti.