Queste potrebbero essere le novità di Android Pie sui Samsung Galaxy, ma forse non le vedremo quest’anno

Vincenzo Ronca

Qualche settimana fa vi abbiamo riportato il debutto dei primi test condotti da Samsung per implementare Android Pie sui suoi dispositivi ed oggi vi descriviamo le novità che potrebbe portare l’ultima versione del robottino verde personalizzata dall’azienda sudcoreana per i suoi smartphone.

Innanzitutto, riportiamo il dettaglio meno apprezzabile consistente nel fatto che il rilascio ufficiale di Android Pie per i dispositivi Galaxy di Samsung potrebbe non avvenire prima del prossimo gennaio 2019. A tal proposito, Samsung France ha elencato alcune delle novità che potrebbero arrivare con il prossimo major update: verranno integrate anche sui dispositivi più datati alcune delle funzionalità viste sugli ultimi top di gamma Galaxy S9 e Note 9 come la spaziatura automatica dopo l’immissione di un numero.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy Note 9, la recensione

Verrà implementato, per i Galaxy dual SIM, il supporto al VoLTEVoWiFi per la seconda SIM ed aggiornamenti per le app preinstallate come il registratore vocale e la galleria. Android Pie apporterà anche novità per l’app Fotocamera, mediante la quale sarà possibile usare il flash anche in modalità a fuoco diretto, e per la modalità gaming, durante la quale sarà possibile usare la tastiera flottante. Altre novità sono previste per l’interfaccia di chiamata e lo strumento di editing delle registrazioni audio.

Relativamente ai tempi di sviluppo e rilascio, ancora non sono disponibili informazioni. Torneremo ad aggiornarvi appena emergeranno ulteriori dettagli in tal senso.

Via: SamMobile
Samsung Galaxy Note 9 (8 GB)

Samsung Galaxy Note 9 (8 GB)

confronta modello