La sincronizzazione cloud degli appunti di Windows 10 sta arrivando anche su Android, grazie a SwiftKey (foto)

Edoardo Carlo Ceretti

Windows 10 October 2018 Update ha ufficialmente fatto il suo debutto, con tante novità volte a migliorare l’esperienza quotidiana con i nostri PC. Una di queste risulta particolarmente utile per chi lavora su diversi dispositivi legati dallo stesso account, ovvero la sincronizzazione cloud degli appunti (clipboard). Presto però, questo interessante accorgimento potrebbe non essere più circoscritto soltanto ai PC.

La funzione Sincronizzazione Appunti Cloud è infatti prevista anche per Android, includendo anche le sessioni mobile in un’esperienza di produttività senza soluzioni di continuità. Per farlo, Microsoft si affiderà a SwiftKey, una delle più celebri tastiere virtuali per il robottino verde, acquisita qualche tempo fa per espandere la propria presenza nel settore.

LEGGI ANCHE: In alcune città sono spariti i bus da Google Maps

La novità è stata anticipata da un popup che compare durante l’utilizzo della funzione su Windows 10, che informa che presto gli utenti di SwiftKey Beta per Android potranno sperimentare la funzionalità. Dopo un primo periodo di test – che, a scanso di equivoci, non sembra ancora iniziato – la novità verrà poi inclusa anche nell’app stabile. Una trovata niente male, no?

Tastiera SwiftKey

Via: Windows Central